02/03/2022

Coppa Davis 2022: come se la caveranno gli azzurri in Slovacchia?

Better News

Passano da Bratislava le speranze dell’Italia del tennis. Il 4 e 5 marzo gli azzurri affrontano la Slovacchia nel turno preliminare della Coppa Davis 2022. Un match carico di insidie per la selezione di capitan Volandri, anche a causa di qualche infortunio di troppo. Facciamo il punto sull’atteso evento in programma alla NTC Arena.

Out Berrettini e Fognini, l’Italia punta su Sinner e Musetti

L’Italia del tennis si presenta in Slovacchia per la Coppa Davis senza due pezzi da novanta come Matteo Berrettini e Fabio Fognini. Il romano ha scelto di passare la mano di comune accordo con Volandri, ma comunque sarebbe stato out per il “solito” problema agli addominali. Il ligure ha, invece, rimediato uno stiramento al polpaccio nel torneo di Rio de Janeiro.

Questi, dunque, gli azzurri convocati per la trasferta in terra slovacca:

  • Jannick Sinner
  • Lorenzo Sonego
  • Lorenzo Musetti
  • Stefano Travaglia
  • Simone Bolelli

Per la Slovacchia, promossa dal World Group I, scenderanno in campo Alex Molčan, Norbert Gombos, Filip Horanský e gli specialisti del doppio Filip Polášek e Igor Zelenay.

Gli azzurri sono favoriti nel playoff contro la Slovacchia

Nel tennis può succedere di tutto e partite apparentemente facili possono esser ribaltate nei pronostici. Del resto, sono molteplici i fattori che contano: condizione fisica e mentale, convinzione nei propri mezzi, confidenza sulla superficie (si giocherà sul GreenSet Comfort indoor), sintonia con i compagni di squadra.  

È, comunque, l’Italia a partire con i favori del pronostico. D’altronde, i numeri del ranking non mentono: out Berrettini, numero 6 al mondo, l’Italia può schierare due tennisti tra i primi 25 (Sinner 11°, Sonego 21°), con Fognini 37° e Musetti 55°. Più indietro Travaglia (111°). Bolelli è addirittura oltre la posizione 900 in classifica, ma il bolognese è reduce dal successo in doppio in Brasile con Fognini.

Di contro, lo slovacco più in alto in classifica è Molčan, numero 66 al mondo, seguito da Gombos (109°) e Horanský (203), con i veterani Polášek e Zelenay fuori dai primi mille.

La storia di Italia e Slovacchia in Coppa Davis

L’Italia ha vinto l’unico precedente contro la Slovacchia: era il 2009 e si giocava sulla terra rossa di Cagliari per l’accesso agli spareggi World Group di Coppa Davis. Gli azzurri Starace, Fognini e Cipolla s’imposero per 4-1 su Hrbatý, Lacko, Mertiňák e Polášek. Decisivo il successo di Fognini su Hrbatý 76 61 63.

A livello di esperienza in Coppa Davis, la forbice si allarga tra le due nazionali. Del resto, la storia “solitaria” della Slovacchia è recente: fino al 1994 gareggiava, infatti, come Cecoslovacchia. La selezione vanta una finale Davis persa nel 2005 contro la Croazia.

Oltre allo storico trofeo conquistato nel 1976, l’Italia vanta, invece, 6 finali, l’ultima delle quali nel 1998, persa in casa contro la Svezia. Nella scorsa edizione, gli azzurri sono usciti di scena ai quarti contro la Croazia.

Date e orari di Slovacchia-Italia e format della Coppa Davis 2022

Slovacchia-Italia, sfida valida per il playoff di Coppa Davis 2022, è in calendario venerdì 4 e sabato 5 marzo alla NTC Arena di Bratislava. Questo il programma:

  • Venerdì 4 marzo 2022
    17:00 - Primo singolare
    A seguire - Secondo singolare
  • Sabato 5 marzo 2022
    15:00 - Doppio
    A seguire - Terzo singolare
    A seguire - Quarto singolare

Al turno preliminare di Coppa Davis partecipano 24 nazioni. Chi vince va alle Davis Cup by Rakuten Finals, in programma tra settembre e novembre, aggiungendosi alle due finaliste 2021 (Russia e Croazia) e alle due wild card (Serbia e Gran Bretagna).

Come se la caveranno gli azzurri in Slovacchia? Non resta che gustarsi le sfide della NTC Arena di Bratislava per scoprirlo. Su Better trovi quote aggiornate e un’ampia proposta di scommesse sul tennis, dai tornei ATP e WTA ai Challenger fino agli appuntamenti ITF.