29/09/2021
News Lottomatica Scommesse

Sarà battaglia. E non solo perché questo accade sui parquet a stelle e strisce. Nella storia, infatti, la data del 19 ottobre, giorno della palla a due dell’NBA 2021-22, porta con sé grandi vittorie e pesanti sconfitte. Da Scipione l’Africano vs Annibale a Zama ai Vandali che si prendono Cartagine, passando per Napoleone che si ritira da Mosca. Ma qui non si parla di storia, piuttosto di sport. E allora scopriamo in questo articolo novità e favorite della nuova stagione della pallacanestro americana.

NBA 2021-2022: date e numeri della nuova stagione

La stagione NBA 2021-22 sarà la 75ª della National Basketball Association. Si torna a una stagione regolare completa, fatta di 82 partite, nel normale calendario da metà ottobre a metà aprile, con il preseason al via il 3 ottobre 2021. Nella Opening Night:

  • all’1:30, ora italiana, si parte con Milwaukee Bucks vs Brooklyn Nets, rematch di una delle serie più importanti degli scorsi playoff. Di fronte ci sono le due favorite nelle quote vincente della Eastern.
  • Alle 4:00, a Ovest, c’è palla a due di Los Angeles Lakers-Golden State Warriors. È il debutto di Russell Westbrook con i gialloviola, ma anche l’ennesimo capitolo della sfida tra LeBron James e Stephen Curry. Insomma, una sfida imperdibile.

Proiettandoci un po’ più in là, il 20 febbraio 2022 si terrà l’All Star Game, che si disputerà a Cleveland 25 anni dopo l’ultima volta. I playoff inizieranno il 16 aprile 2022. Le finali sono in programma dal 2 giugno, con potenziale gara 7 in cartellone il 19 giugno.         

Al via del campionato si presentano 30 squadre, capitanate dai Milwaukee Bucks, campioni in carica, che lo scorso luglio hanno battuto i Phoenix Suns aggiudicandosi il loro 2° anello. Più in basso vedremo che, nelle quote vincente, la squadra di coach Budenholzer è in lizza per la riconferma.

Nets e Lakers sono le favorite, ma le avversarie non mancano, tanto a Est, quanto a Ovest

A partire con i favori del pronostico sono, nell’ordine, Brooklyn Nets, Los Angeles Lakers e Milwaukee Bucks. Questo dicono le quote antepost vincente dell’NBA 2021-22. Del resto, le tre formazioni escono da una off season e da una free agency convincente. Nets e Lakers si sono rinforzate, mentre i Bucks hanno sostanzialmente confermato il gruppo eccellente capace di vincere l’anello pochi mesi fa.

Nella Eastern Conference il successo dei Nets è quotato 2.00, con i bianconeri tallonati dai campioni in carica dei Milwaukee Bucks (4.50). Più indietro le altre, con Miami Heat (10.00) e gli Atalanta Hawks (15.00) del nostro Danilo Gallinari primi inseguitori.

A Ovest, invece, svettano nelle quote previsionali i Lakers, il cui successo è dato a 2.60. Ricordiamo che i gialloviola, con 17 titoli, guidano l’albo d’oro assieme ai Boston Celtics. Più viva, però, qui la competizione, stando alle quote, con Golden State Warriors a 6.00 e Phoenix Suns a 8.00, con anche Los Angeles Clippers (8.00) e Utah Jazz (8.50) che, sulla carta, hanno carte importanti da giocare.

Sul fronte giocatori, Cade Cunningham (2.75) è il papabile rookie dell’anno, ma occhio anche a Jalen Green (3.25). Per quanto riguarda l’Mvp di regular season, Luka Dončić (4.50) parte favorito, ma lo sloveno se la dovrà vedere con Kevin Durant (6.50), Steph Curry (8.50) e Giannīs Antetokounmpo (8.50).

Ecco 5 novità e curiosità sulla nuova stagione di NBA


In chiusura, ci salutiamo con alcune curiosità sull’NBA 2021-22 ormai ai nastri di partenza. Sapevi, per esempio, che:        

  • ci sarà un logo speciale per i 75 anni dell’NBA. Maglie, divise di allenamento e parquet della lega ospiteranno una speciale rivisitazione del marchio, con la tradizionale silhouette incastonata in una forma a diamante.
  • Dopo 38 anni, si chiude l’era Spalding: Wilson torna a essere il fornitore dei palloni da gioco ufficiali, dopo esserlo stato dal 1946 al 1983.
  • Dopo una stagione a Tampa, in Florida, a causa della pandemia, il governo canadese ha autorizzato i Toronto Raptors a tornare a giocare alla Scotiabank Arena di Toronto da inizio stagione. 
  • Ai nastri di partenza non ci saranno più, tra gli altri, giocatori come LaMarcus Aldridge, Jared Dudley e Ian Mahinmi, freschi di ritiro, il primo per un problema cardiaco.
  • Hanno lasciato l’NBA anche Nico Mannion e Nicolò Melli, direzione Italia. Con le maglie di Virtus Bologna e Olimpia Milano, i due azzurri si sfideranno per la conquista della Serie A1, provando a portare più avanti possibile le loro squadre rispettivamente in Eurocup ed Eurolega.

La nuova stagione di NBA sarà tutta da vivere, pronta a regalare, come sempre, emozioni e sorprese. Se il basket è la tua passione, qui su Lottomatica trovi un roster d’eccezione: è quello formato dai nostri esperti Better, pronti a darti preziosi suggerimenti per i tuoi pronostici sull’NBA. E con le nostre news puoi restare aggiornato sul basket internazionale.