17/11/2021
Better News

Dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali in chiave Mondiali 2022, torna in campo la Champions League per la 5ª e penultima giornata della fase a gironi. Un turno che si preannuncia assai intrigante. Il piatto forte è City-PSG, ma anche Atlético Madrid-Milan e Villarreal-Manchester United, replay dell’ultima finale di Europa League, meritano un approfondimento.

Champions League: in 13 per staccare il pass ottavi, dove già sono 4 squadre

Ajax, Bayern Monaco, Juventus, Liverpool: questo poker da 18 Coppe dei Campioni/Champions League complessive è già alla fase a eliminazione diretta.

Sulla carta possono staccare il pass per il passaggio turno agli ottavi di Champions già alla 5ª giornata: Barcellona, Chelsea, Borussia Dortmund, Inter, Manchester City e United, Paris Saint-Germain, Porto, Real Madrid, Salisburgo, Sheriff, Sporting Lisbona e Villarreal. In particolare:

  • il Barcelona passa il girone battendo il Benfica, con i lusitani che verrebbero automaticamente tagliati fuori;
  • i campioni in carica del Chelsea vanno agli ottavi se non perdono con la Juventus oppure se lo Zenit non batte il Malmö;
  • il City si qualifica uscendo indenne dalla supersfida di Parigi (1°, se vittorioso) oppure se il Brugge non avrà la meglio del Lipsia. Il PSG va avanti con una vittoria contro gli inglesi, se pareggia e il Brugge non batte il Lipsia o, ancora, in caso di sconfitta sua e dei belgi.

Le uniche a essere già fuori dal discorso passaggio del turno sono Lipsia e Malmö. Le due formazioni restano, tuttavia, in corsa per il “salvagente” Europa League.

Il punto sulle italiane di Champions. Tutto aperto nei gironi di Atalanta, Inter e Milano. Ma per i rossoneri è dura

Diamo ora uno sguardo alle italiane impegnate in Champions League. Iniziamo dalla Juventus, che, come detto, è già qualificata agli ottavi. La squadra di Max Allegri passa come 1ª anche con un pareggio contro il Chelsea, battuto 1-0 all’andata.

Le altre devono, invece, sudarsi la qualificazione. Tutto, nei rispettivi gironi, può ancora accadere. Nel Gruppo F, quello dell’Atalanta, lo United di Cristiano Ronaldo va avanti se batte il Villarreal o se entrambi i match di giornata finiscono con un pareggio. Il Villarreal, dal canto suo, accede alla fase successiva se batte gli inglesi e la Dea non supera lo Young Boys. Occhio agli svizzeri: i bergamaschi li devono battere per restare in corsa per gli ottavi senza dover dipendere dalle altre. Gli elvetici devono superare l’Atalanta per puntare agli ottavi: in caso di Ko, saranno, invece, matematicamente fuori dall’Europa.

Nel Gruppo D (dal forte sapore di Serie A), il Real Madrid passa vincendo in trasferta con lo Sheriff, come 1ª in caso di vittoria e con l’Inter incapace di superare lo Shakhtar (tre 0-0 consecutivi tra le 2 formazioni, per chi volesse puntare sul RISULTATO ESATTO). I nerazzurri, dal canto loro, vanno agli ottavi vincendo con gli ucraini e se lo Sheriff non batte il Madrid. Anche Sheriff e Shakhtar, però, si giocano le loro carte e sono pienamente in corsa.

E il Milan? I rossoneri, delle italiane, sono quelli messi peggio. Ma non tutto è perduto per la banda Pioli. Nel Gruppo B è gara a 3: Il Liverpool, infatti, è già qualificato agli ottavi come 1° del girone. Il Milan, invece, ultimo a quota 1 punto, deve vincere per restare in corsa sia per gli ottavi sia per l’Europa League. Il Porto va alla fase successiva con una vittoria sul Liverpool e se l’Atlético perde col Milan. Gli spagnoli devono vincere per restare in corsa per la qualificazione agli ottavi senza dipendere dagli altri risultati.

Buoni motivi per non perdersi la 5ª giornata di Champions League

Basta già questa serie di combinazioni in chiave passaggio del turno per capire quanto possa offrire, anche in chiave pronostici sulla Champions League, il 5° round dei gironi. E, come detto, in cartellone ci sono match per palati fini come Manchester City-PSG e Chelsea-Juventus. Ancora non basta? Ecco un paio di ulteriori buoni motivi per non perdersi l’appuntamento con la Champions 2021-22:

  • La sfida dei bomber. Grazie alla tripletta nel turno precedente, Robert Lewandowski è salito in vetta alla classifica marcatori con 8 gol. L'inseguitore più vicino, Sébastien Haller dell’Ajax, è a quota 7. Riuscirà il polacco a laurearsi nuovamente re dei bomber come nel 2019-20? Nelle quote capocannoniere Champions, il bis di Lewa paga 1.50. Staccati Salah (6.50), Cristiano Ronaldo (10.00) e Messi (15.00).
  • La rentrée di Xavi. Finora per il Barcellona è un annus horribilis, specie in Liga. Dopo l’esonero di Koeman e il breve interregno di Sergi Barjuán, sulla panchina blaugrana è arrivato, meglio tornato, l’idolo locale Xavi. L’ex centrocampista non avrà un ruolo facile. È vero, il Barça è ancora in corsa. Fin qui, tuttavia, ha segnato appena 2 gol nel Gruppo E. Ora si gioca il 2° posto con il Benfica, che all’andata l’ha battuto con un secco 3-0. Nella tipologia di scommessa MIGLIOR SQUADRA SPAGNOLA, il Barcellona è quotato 5.50, dietro a Real (2.00) e Atlético Madrid (3.00).

Non mancano, insomma, gli spunti per seguire la 5ª giornata di Champions League. Anche qui su Lottomatica, con un’ampia tipologia di scommesse sulla Champions League. Anche in modalità live, per vivere al meglio, anche con l’ausilio dei consigli dei nostri esperti Better, le magie delle notti europee. Fischio d’inizio: si (ri)parte.