30/01/2020

Super Bowl 2020: tutti i numeri della 54° finale di NFL

Super Bowl 2020: tutti i numeri della 54° finale di NFL

Sourdough Sam vs. K. C. Wolf: da un lato un barbuto minatore pronto ad assestare la picconata decisiva, dopo un duro lavoro di mesi, dall’altro un lupo a caccia della prossima preda da azzannare. Anche a livello coreografico, la sfida del Sun Life Stadium di Miami Gardens si preannuncia decisamente spettacolare.

Nella notte italiana tra il 2 e il 3 febbraio sarà San Francisco 49ers contro Kansas City Chiefs: si scrive finale di NFL, il campionato statunitense di football americano, si legge Super Bowl, l’evento sportivo dell’anno, con gli occhi di tutto il mondo puntati sulla Florida, teatro dell’atto conclusivo di una stagione entusiasmante.

Super Bowl LIV: 6 da leggenda o bis d’autore?

Saranno, dunque, Niners e Chiefs a contendersi il Super Bowl numero 54, anzi LIV in numeri romani, come vuole la tradizione.

Le 2 formazioni hanno vinto i rispettivi Championship games dello scorso 20 gennaio, atto conclusivo della 100° stagione di Nfl: nell’Afc San Francisco ha domato i Green Bay Packers 37-20, mentre nell’Nfc Kansas City ha avuto la meglio dei Tennessee Titans per 35-24.   

I San Francisco 49ers, vincitori di 7 titoli Nfc su 27 partecipazioni ai playoff, vogliono mettere in bacheca il 6° Vince Lombardi Trophy, l’iconico trofeo d’argento, creato annualmente da Tiffany, consegnato ai vincitori del Super Bowl.

Dopo il dominio degli anni ’80, con 4 Super Bowl conquistati (1981, 1984, 1988, 1989), i Niners hanno vinto anche nel 1994: sono, dunque, 26 anni che i cercatori d’oro non alzano il trofeo più prestigioso. Nel 2012, dopo il titolo Nfc conquistato ai danni degli Atlanta Falcons, i Niners persero contro i Baltimore Ravens. 

Vincendo, Raheem Mostert e compagni, raggiungerebbero i New England Patriots, vincitori nel 2019, e i Pittsburgh Steelers in cima all’albo d’oro con 6 successi, staccando i Dallas Cowboys (5).

Kansas City torna, invece, a giocare il Super Bowl dopo mezzo secolo: era il 1970 quando i Chiefs conquistarono il loro 1° alloro, battendo i Minnesota Vikings, dopo la sconfitta contro i Green Bay Packers nel 1966.

Per Kansas si tratta della 3° partecipazione al gran ballo di fine stagione: in caso di successo, la squadra del Missouri raggiungerebbe a quota 2 successi Miami Dolphins, Indianapolis Colts e Baltimore Ravens.

Il Sun Life Stadium, che normalmente ospita le gare interne dei Miami Dolphins e, tra le altre cose, anche il Miami Open di tennis, è teatro del Super Bowl per la 6° volta: si è finora giocato nel 1989 (XXIII), 1995 (XXIX), 1999 (XXXIII), 2007 (XLI) e nel 2010 (XLIV). 

Dando un’occhiata alle quote sul fronte Mvp, ovvero il riconoscimento attribuito al miglior giocare del Super Bowl, in testa troviamo l’asso Patrick Mahomes dei Chiefs, quotato a 1.95, seguito da Garoppolo (3.15) e Mostert (7.50) dei 49ers.

Su 52 titoli assegnati a 44 giocatori diversi, 28 volte è stato premiato un quarterback: in testa c’è Tom Brady, Mvp in 4 occasioni.

A Miami sarà, comunque, una sfida all’insegna dell’equilibrio e delle grandi motivazioni: San Francisco ha la difesa migliore, Kansas City l’attacco più quotato. Un mix perfetto sulla carta per un grande spettacolo, impreziosito dall’inno americano cantato dalla rientrante Demi Lovato e dall’attesissimo half time show, che quest’anno vedrà protagoniste Jennifer Lopez e Shakira.

Chi sarà il vincitore della stagione 2019 di Nfl? Chi avrà la meglio tra Niners e Chiefs? Non resta che godersi la supersfida del Super Bowl e scommettere con Better.