08/08/2019
Liga 2019/2020: quote Antepost

L’attesa è quasi finita: il Campeonato Nacional de Liga de Primera División, per tutti semplicemente la Liga, scalda i motori in vista della stagione 2019/2020, 89° edizione del massimo campionato di calcio spagnolo.

Calendario e protagonisti della Liga 2019/2020

Partenza fissata il fine settimana del 18 agosto, quando, diluita in 4 giorni, da venerdì a lunedì, è in programma la 1° di 38 giornate: partenze in trasferta per Barcellona e Real Madrid, impegnate rispettivamente venerdì 16 agosto alle 21:00 contro l’Athletic Bilbao e sabato 17 agosto alle 17:00 contro il Celta Vigo. Il clasico d’andata è in programma il 27 ottobre al Camp Nou alla 10° giornata, mentre il ritorno è previsto a inizio marzo al Santiago Bernabeu. Il derby di Madrid è in calendario, invece, alla 7° giornata: l’andata il 29 settembre al Wanda Metropolitano e il ritorno a inizio febbraio in casa delle merengues.

Tra le altre gare della Prima di Liga: sabato alle 19:00 Valencia-Real Sociedad e alle 21:00 Villareal-Granada; domenica alle 19:00 Espanyol-Siviglia e alle 21:00 Atletico Madrid-Getafe. 

Sono 20 le squadre ai nastri di partenza, tra cui le 3 neopromosse: Osasuna e Granada, che tornano in Liga dalla Segunda Division dopo 2 anni d’assenza, e il Mallorca, assente, invece, da 6 anni, autore di un’incredibile rimonta nella finale playoff contro il Deportivo, battuto 3-0 al ritorno dopo la sconfitta 0-2 dell’andata a La Coruña.

Tra i 4 nuovi allenatori della Liga 2019/2020 c’è Julen Lopetegui, l’ex ct della Nazionale, che, dopo la breve e sfortunata parentesi l’anno scorso al Real Madrid, prova a rilanciarsi alla guida del Siviglia. 

La Liga terminerà il 24 maggio 2020 e l’ultima giornata prima di Natale si giocherà il 22 dicembre, con la ripresa del campionato fissata il 5 gennaio.

Quote scommesse Vincenti Liga spagnola

Le dominatrici incontrastate del calcio spagnolo e, spesso, anche di quello internazionale, sono il Real Madrid e il Barcellona, le favorite per la Liga 2019/2020: insieme le due squadre hanno vinto 59 titoli (33 le merengues, 26 i blaugrana campioni in carica).

Favorito è il Barcellona, il cui successo è quotato a 1.65: la squadra del riconfermato Valverde si è portata a casa 4 scudetti negli ultimi 5 anni, 7 negli ultimi 10, grazie anche a Lionel Messi, che l’anno scorso con 36 gol ha vinto per la 6° volta la classifica dei capocannonieri. Per il 10 blaugrana anche il record di assist (13) e tiri in porta (140).       

È chiamato, invece, a rialzare la testa il Real Madrid, dopo la scorsa deludente annata, chiusa al 3° posto a 19 punti dai rivali catalani: la vittoria degli uomini di Zidane, il tecnico delle 3 Champions League di fila e dell’ultimo scudetto (2016/2017), è data a 2.50.    

L’Atletico Madrid, guidato ancora una volta da Diego Simeone, vuole confermare lo status di prima squadra della capitale, mettendosi nuovamente dietro i cugini: è quotata a 12.00 una vittoria a fine stagione dei colchoneros, senza più i totem Godin e Griezmann, ma con i nuovi innesti, tra gli altri, di Trippier e del baby fenomeno Joao Felix.

Doppia curiosità: l’Atletico Madrid è stata l’ultima squadra a interrompere il duopolio Real-Barça, vincendo nel 2013/2014 il suo 10° scudetto. Prima c’erano riuscite Valencia (2001/2002 e 2003/2004) e Deportivo (1999/2000). Barcellona, Real e Atletico si sono divise i posti sul podio negli ultimi 7 anni: l’ultima squadra a “intromettersi” è stata ancora una volta il Valencia, che ha chiuso come 3° per 3 volte di fila dal 2009/2010 al 2011/2012.   

È il Valencia, in effetti, la 4° squadra che si trova scorrendo le quote Antepost della Liga 2019/2020: un successo dei murciélagos, nonostante le tensioni societarie delle ultime settimane, è dato a 80.00. Seguono: Siviglia (100.00); Getafe, Villareal e Athletic Bilbao (200.00); Betis (400.00); Real Sociedad, Espanyol ed Eibar (800.00).

Paga, infine, 1.000.00 volte la posta l’eventuale vittoria del campionato da parte del Celta Vigo; 2.000.00 quella di Leganés, Alavés e Levante; 3.000.00 un successo delle 3 neopromosse Maiorca, Granada e Osasuna o del Valladolid.

Il campionato spagnolo è, dunque, quello, tra i top europei, dove c’è la maggiore distanza tra prime e ultime della classe: in Italia, per esempio, le quote Antepost più alte per la vincente di Serie A sono 1.000.00, così come per la Premier League inglese e la Bundesliga tedesca. In Francia un successo di Digione e Brest in Ligue 1 paga, invece, 1.500.00 volte la posta.

Cerchi le scommesse sulla Primera Division 2019/2020? Su Better puoi scoprire il calendario completo e tutte le quote del campionato di calcio spagnolo.

In Evidenza