02/03/2022

Strade Bianche: il programma completo delle corse di ciclismo su strada

Better News

Strade Bianche, partenza tricolore. La classica toscana inaugura, infatti, il calendario di ciclismo su strada 2022, dopo l’antipasto del Giro degli Emirati Arabi Uniti e del Omloop Het Niuewsblad in Belgio a febbraio. E si preannuncia una stagione ricca ed entusiasmante. Ecco il programma completo delle gare da seguire, anche in chiave scommesse sul ciclismo.

Strade Bianche: il fascino “monumentale” dell’entroterra toscano

Delle classiche italiane, le Strade Bianche è la più giovane: è nata solo nel 2007, un secolo dopo, quindi, rispetto alla Milano-Sanremo. Eppure, per molti, è una Classica Monumento per acclamazione.

Merito del contesto, unico e affascinante: si tratta dell’entroterra toscano, con un percorso fatto di sterrati e crete fino all’arrivo in piazza del Campo. L’Unione ciclistica internazionale lo ha presto capito e così dal 2017 la gara è parte del World Tour.

L’appuntamento con le Strade Bianche 2022 è in programma sabato 5 marzo. I tracciati sono uguali a quelli della scorsa edizione identici:

  • 11 tratti di sterrato per la prova maschile, lunga 184 km di cui 63 su strade bianche;
  • 136 km complessivi per la gara femminile, di cui 31,4 di sterrato.

L’anno scorso le Strade Bianche si tinsero d’arancione, in virtù della doppia vittoria olandese griffata Van der Poel e van den Broek-Blaak. Van der Poel non sarà al via di questa edizione, a causa di un infortunio. Assente anche Egan Bernal, 3° l’anno scorso sul traguardo.

Al via, però, il parterre è degno di nota, con, tra gli altri, il bicampione del mondo Julian Alaphilippe, vincitore qui nel 2019. In chiave vincente, occhio al talentuoso Tadej Pogačar, che ha apertamente messo la corsa senese tra i suoi obiettivi stagionali.

UCI World Tour 2022: con le Classiche di Primavera, l’inizio di stagione è super

L’Italia è protagonista dell’avvio di stagione del ciclismo su strada. Dopo il Trofeo Laigueglia, il 5 marzo tocca, come visto, alle Strade Bianche. Poi, dal 7 al 13 marzo, sotto con la Tirreno-Adriatico, in contemporanea alla Parigi-Nizza.

Ancora Italia il 19 marzo, con la Milano-Sanremo che inaugura la primavera delle Classiche Monumento. In programma:

  • Giro delle Fiandre il 3 aprile;
  • Parigi-Roubaix il 17 aprile;
  • Liegi-Bastogne-Liegi il 24 aprile.

Nel mezzo, il 10 aprile, c’è la Amstel Gold Race. Si resta in zona per la Freccia Vallone, fissata il 20 aprile.

I Grandi Giri: il cuore della stagione si tinge di rosa, giallo e rosso

SI entra poi nel cuore della stagione con i Grandi Giri. Il Giro d’Italia è programmato dal 6 al 29 maggio 2022: partenza da Budapest e arrivo a Verona dopo 21 tappe e 3.410,3 km. Per prepararsi alla Corsa Rosa numero 105, i ciclisti si divideranno tra Giro di Sicilia (12-15 aprile), Tour of the Alps (18-22 aprile) e Giro di Romandia (26 aprile-1° maggio). 

Poi, come da tradizione, c’è un mese per prepararsi al Tour de France, in calendario dall’1 al 24 luglio, anticipato da Giro del Delfinato (5-12 giugno), Giro di Svizzera (12-19 giugno) e dai campionati nazionali, programmati dal 22 al 26 giugno.

In piena estate ecco il consueto appuntamento con la Vuelta a España, dal 19 agosto all’11 settembre. Qualche giorno prima, dall’11 al 21 agosto, si disputano gli Europei: come nel 2018, la competizione si svolge nell’ambito degli European Championships a Monaco di Baviera, rassegna multisport in cui verranno assegnati ben 35 titoli europei in 13 discipline diverse, dall’atletica leggera al tennistavolo.

Il 2022 del ciclismo su strada si chiude tra Australia e Cina

L’ultimo parte del 2022 del ciclismo è inaugurata dai Mondiali, in programma a Wollongong, in Australia, dal 18 al 25 settembre, con l’Italia del Ct Bennati che proverà a centrare una vittoria che manca dal 2008.

A proposito di Italia, il Giro di Lombardia, in calendario l’8 ottobre, è l’ultima Classica Monumento in cartellone, contornata da vari appuntamenti di prestigio nel Belpaese: dal Giro dell’Emilia al Trittico Lombardo (Coppa Bernocchi, Tre Valli Varesine e Coppa Agostoni), fino al Giro del Veneto.

Si riprende l’aereo per il finale di stagione, con il Tour of Guangxi che in Cina, dal 13 al 18 ottobre, chiude il 2022 del World Tour. 

Se ami le due ruote a pedali, con Lottomatica puoi vivere la nuova stagione del ciclismo internazionale. E su Better trovi quote aggiornate e un’ampia proposta di scommesse per i tuoi pronostici, con i consigli dei nostri esperti per non sbagliare.