06/05/2022

Percorso, tappe, date: tutto sul Giro d'Italia 2022

Better News

L’attesa è finalmente finita: dal 6 al 29 maggio 2022 torna il Giro d’Italia. L’edizione 2022 della Corsa Rosa parte da Budapest e arriva a Verona: 21 tappe e 3.445 chilometri tutti da vivere, anche qui su Lottomatica con le quote scommesse aggiornate di uno degli eventi clou della stagione di ciclismo.

Il Giro 2022 ai raggi X: le tappe da non perdere

Sono Budapest e l’Ungheria a ospitare la partenza del Giro d’Italia 2022. Almanacco alla mano, si tratta della 14ª partenza della Corsa Rosa dall’estero, la 6ª dal 2010.

La 1ª frazione è in linea: 195 km, con arrivo in leggera salita. Il giorno dopo spazio a una cronometro nel cuore di Budapest, seguita domenica 8 maggio 2022 dalla prima volata del Giro numero 105 lungo il lago Balaton. Poi il trasferimento in Sicilia. Diamo un’occhiata ai numeri principali del Giro 2022:

  • 21 tappe e 3.445 chilometri;
  • dislivello complessivo di poco superiore ai 50.000 metri, top dal 2011;
  • solo 26 i km a cronometro: meno solo nel 1962, quando di crono non se ne videro;
  • 6 le tappe per i velocisti: Balatonfured, Messina, Scalea, Reggio Emilia, Cuneo, Treviso;
  • 5 gli arrivi in salita: Etna, Blockhaus, Cogne, Castelmonte, Marmolada.

Per gli esperti, la tappa più dura è la 16ª, la Salò-Aprica, 202 km e 5.440 metri di dislivello, con Crocedomini, Mortirolo e Santa Cristina da affrontare. Non male, però, neppure la tappa numero 20, la Belluno-Marmolada, con Passo San Pellegrino, Passo Pordoi (Cima Coppi) e Passo Fedaia.

I favoriti in chiave maglia rosa

Chi indosserà la maglia rosa all’Arena di Verona, suggestivo palcoscenico dell’ultima tappa del Giro d’Italia 2022? Diamo un’occhiata a quel che dicono le quote vincente ciclismo.

Assenti Pogačar e Roglič e il campione in carica Bernal, il ruolo di favorito è appannaggio di Richard Carapaz: l’ecuadoriano della Ineos Grenadiers , 3° all’ultimo Tour de France e medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020, vuole ripetersi dopo il successo del 2019. Il suo successo è dato a 2.50.

Per gli esperti, se la dovrà vedere principalmente con João Almeida e Simon Yates, quotati entrambi 6.50. Il portoghese della UAE Emirates, 4° nel 2020, sembra finalmente pronto al grande salto. Dal canto suo, il britannico, 3° l’anno scorso, deve sfatare una sorta di tabù: nel 2018 indossò la maglia rosa per due settimane, salvo poi crollare in due tappe di montagna e accumulare un’ora di ritardo.

Possibili sorprese in chiave vincente Giro d’Italia 2022

Quote interessanti in chiave vittoria del Giro 2022 anche per Mikel Landa (10.00) e Miguel Ángel López (13.00). Considerando anche la tipologia del Giro, con pochi chilometri a cronometro e molte salite, tra le possibili sorprese mettiamo: 

  • Tom Dumoulin (18.00): ha vinto, a sorpresa, nel 2017. Dopo un periodo lontano dal ciclismo, è tornato in sella per i Giochi olimpici, dove ha conquistato l’argento a cronometro, riscoprendo il gusto di macinare chilometri. Non sarà facile, però, al Giro, complici anche i pochi km contro il tempo.
  • Pello Bilbao (20.00). Lo spagnolo, che fa della costanza il marchio di fabbrica, condivide i gradi con Landa alla Bahrain Victorious e potrebbe giocarsi le sue carte al meglio. Al Giro è stato 6° e 5°: può essere l'anno giusto.

Come sanno gli appassionati di ciclismo, però, in una corsa così complicata e con un percorso tosto sono molti i ciclisti da prendere in considerazione, anche quelli un po’ più indietro nei pronostici della vigilia. In tal senso, tra i nomi da monitorare vi sono quelli di Buchmann (18.00) e del compagno alla Bora-Hansgrohe Kelderman (25.00), oltre a quelli dei nostri Vincenzo Nibali (35.00) e Giulio Ciccone (50.00).

Manca davvero poco al via del Giro d’Italia 2022. Su Better trovi le quote aggiornate per i tuoi pronostici sulla Corsa Rosa e un’ampia proposta di scommesse per vivere da vicino uno degli appuntamenti più attesi della stagione ciclistica.