02/02/2021
News Lottomatica Scommesse

La stagione 2021 del grande tennis internazionale riparte da dove era finita la precedente, ovvero dalle molte incognite legate alla pandemia. La buona notizia, per gli appassionati della racchetta, è che si torna a giocare. Ma, ancora per un po’, si dovrà fare i conti con il Covid-19, con rinvii o cancellazioni di tornei e un continuo aggiornamento dei calendari. Sarà, insomma, fondamentale “essere sempre sul pezzo” anche in chiave scommesse sul tennis. Eventuali forfait di giocatori potrebbero sparigliare le carte in ottica favorite e favoriti per la conquista di questo o quel torneo.

Rinviato Indian Wells, cancellato Houston, l’Ungheria diventa “serba”: l’inizio della stagione 2021 è un risiko

A proposito di calendari, è stata svelata la prima parte di stagione. Dopo l’ATP Cup, a Melbourne, dall’8 al 21 febbraio, ci si gioca la vittoria degli Australian Open, il circus si dividerà fra Sudamerica, Europa e Medio Oriente. In programma ben 9 tornei, di cui sette 250, tra cui Singapore, e due 500 sul cemento: Dubai e Acapulco.

Tra le novità, da segnalare la cancellazione di Houston e il rinvio di Indian Wells. Il torneo californiano, che di norma apre la stagione dei Masters 1000, non si terrà come di consueto a marzo a causa della pandemia. Si cercano date alternative per non perdere per il 2° anno di fila quello che viene considerato a tutti gli effetti il 5° Slam di stagione accanto ad Australian Open, Roland Garros, Wimbledon e US Open. Confermato, invece, il Miami Open, che si terrà regolarmente, salvo modifiche dell’ultim’ora, dal 22 marzo al 4 aprile: sarà il 1° 1000 del 2021. Curiosità: cambia sede l’Hungarian Open. Da quest’anno il torneo si svolgerà sul rosso di Belgrado a metà aprile, subito dopo Montecarlo. 

L’Italia incrocia le dita, tra Internazionali d’Italia e le ATP Finals a Torino

A proposito, proiettandosi un po’ in avanti, da quanto filtra dall'ATP, tutti i tornei in programma in primavera, tra cui proprio l’Open di Montecarlo, dovrebbero essere confermati, salvo recrudescenze dell’emergenza sanitaria. Ci spera l’Italia: la stagione sulla terra rossa ha, infatti, negli Internazionali d’Italia di Roma uno degli appuntamenti più attesi e di maggior fascino.           

Quest’anno, poi, il nostro Paese sarà grande protagonista della stagione tennistica internazionale. La stagione si concluderà, infatti, a novembre con le Next Gen Atp Finals, in programma a Milano, e le Atp Finals, l‘atto conclusivo del circuito maschile Masters 1000, che sbarcano a Torino. Qui resteranno fino al 2025, con in campo i migliori 8 giocatori del mondo.           

Protagonisti attesi e possibili sorprese della stagione 2021 di tennis: dal record (l’ennesimo) di Djoković al 21 di Nadal

In chiusura diamo uno sguardo a protagonisti attesi e possibili sorprese della stagione entrante. Iniziamo dal versante maschile. Impossibile non partire da loro: Novak Djoković e Rafa Nadal. I due hanno vissuto l’ennesima stagione da leader. Il serbo ha vinto, agli Australian Open, il suo 17° torneo del Grande Slam, mettendo in bacheca, tra gli altri, ATP Cup, Cincinnati e Roma. Nole ha chiuso la stagione con 41 vittorie e appena 5 sconfitte. A marzo supererà Federer per numero di settimane (310) in vetta alla classifica ATP. Chi ha già raggiunto Re Roger è Nadal. Trionfando al Roland Garros, infatti, il maiorchino ha raggiunto quota 20 Major in carriera. Gli anni passano, anche sulla carta d’identità, ma sulla terra rossa il giocatore da battere è ancora lui. Anche in questo 2021.        

Per entrambi non mancano i contendenti, come già parzialmente visto nella passata stagione. In primis quel Dominic Thiem, che l’anno scorso ha vinto il suo 1° Slam in carriera, gli US Open, perdendo in finale agli Australian Open contro Djoković e alle ATP Finals contro Daniil Medvedev. Il russo è un altro tennista da tenere in considerazione, anche in chiave scommesse sul tennis. Come pure Tsitispas e Zverev, Schwartzman e Goffin. C’è anche l’Italia con Fognini, Berrettini, Cecchinato e il talento purissimo dei baby Sinner e Musetti. Altri nomi da segnarsi in agenda? Il francese Hugo Gaston, lo spagnolo Carlos Alcaraz Garfia e il serbo Miomir Kecmanović.   

Passando al circuito femminile, qui manca, come noto, ormai da tempo, la polarizzazione che c’è in campo maschile. Riparte l’attuale numero 1, Ashleigh Barty, che ha saltato nel 2020 l’intera stagione europea. Le principali avversarie saranno le “solite” Simona Halep e Naomi Ōsaka. Oltre a Serena Williams, in cerca dello Slam numero 24 in carriera, quello che la proietterebbe al pari di Margareth Smith Court in vetta alla classifica delle plurivincitrici di tornei del Grande Slam.

C’è, poi, un manipolo di giocatrici, più o meno esperte, che punta quest’anno a fare il grande salto. Per esempio, Aryna Sabalenka, attuale numero 7, che ha iniziato il 2021 come aveva finito il 2020: ovvero vincendo. Fari puntati, tra le altre, su Kenin, Svitolina, Karolina Plíšková e Andreescu. Ma da monitorare, in chiave scommesse sul tennis femminile, ci sono anche Azarenka, Muguruza, Kvitová, Mertens e Keys. Attenzione, poi, ai possibili exploit di Sakkari, Ostapenko e delle baby Coco Gauff e Iga Świątek, quest’ultima vincitrice del Roland Garros 2020. L’Italia punta su Camila Giorgi e Martina Trevisan, ma anche su Jasmine Paolini ed Elisabetta Cocciaretto.

La stagione 2021 è ai nastri di partenza. Se sei appassionato, non perderti le nostre news per restare sempre aggiornato. E su Better trovi le quote scommesse dei tornei e un’ampia selezione per le tue giocate sul tennis mondiale.