03/09/2020
News Lottomatica Scommesse

Ci siamo, mancano ormai poche ore e poi sarà nuovamente Tour de France. Rinviata di un paio di mesi a causa della pandemia di Covid-19, l’edizione numero 107 della Grande Boucle è in programma dal 29 agosto al 20 settembre.

Sono 21 le tappee 3.470 i km complessivi da percorrere, con partenza da Nizza e arrivo, come da tradizione, a Parigi. Approfondiamo i protagonisti del Tour de France 2020 e scopriamo i favoriti per la conquista dell’ambita maglia gialla.

Out Froome, in pole partono Roglič e Bernal, ma le incognite non mancano

Nell’analisi dei favoriti per la vittoria in terra transalpina, al di là delle quote vincente Tour de France, bisogna considerare alcune variabili:

  • Il percorso. Intrigante e duro, in grado di riservare sorprese: sono 29 le salite classificate e 6 gli arrivi in montagna. Fa capolino lo sterrato (nella 18° tappa, la Méribel-La Roche-sur-Foron di 168 km), ma, rispetto al passato, ci sono meno km a cronometro (36 nella 20° tappa, la cronoscalata che arriverà a La Planche des Belles Filles). Nessuna crono a squadre in programma. 

 

  • Il calendario. Ultra-compresso per recuperare quante più corse rinviate in primavera: ciò impone ai corridori delle scelte, impattando inevitabilmente sulle quote e scommesse delle varie gare, anche sul Tour.
  • Da valutare c’è anche lo stato di forma dei corridori: fattore sempre importante, mai come quest’anno è un’incognita.          

Analizzando le quote vincente del Tour de France, in pole position, per i bookmaker, partono Primož Roglič (2.65), da verificare, però, e in dubbio fino all’ultimo dopo la caduta al Giro del Delfinato e il colombiano campione in carica Egan Bernal (3.65), con una condizione, tuttavia, non delle migliori. Out il 4 volte vincitore Chris Froome, che punterà sulla Vuelta, Geraint Thomas e Vincenzo Nibali, già proiettati al Giro d’Italia, i principali avversari sono Tom Dumoulin (7.00), Julian Alaphilippe (9.00), Thibaut Pinot (13.00) e Tadej Pogačar (13.00).            

Mai come quest’anno, tuttavia, l’incertezza regna sovrana al Tour, con tanti big al via e vari possibili outsider. Tra questi, meritano una citazione Richard Carapaz (15.00) e Nairo Quintana (30.00): il colombiano, che in carriera ha vinto 1 Giro d’Italia (2014), 1 Vuelta (2016) e che al Tour si è piazzato 2 volte 2° e una volta 3°, prima dello stop causato dal coronavirus aveva cominciato alla grande il post Movistar alla Arkéa-Samsic. Sarà la volta buona in terra di Francia?

Gli altri possibili protagonisti in maglia gialla da monitorare sono Miguel Ángel López (35.00), Romain Bardet (65.00), Higuita e Mollema (75.00). Paga, invece, 200.00 volte la posta una vittoria a Parigi di Valverde, 250.00 del nostro Fabio Aru, desideroso di tornare protagonista dopo un biennio alquanto difficile.

L’8 verde di Sagan e Alaphilippe a pois: altri favoriti e varie tipologie di scommesse sul Tour de France 2020        

Questi sono alcuni dei possibili protagonisti in chiave vincente del Tour del France 2020. Su Better sono disponibili tante altre quote e tipologie di scommesse: dalla maglia verde per la classifica a punti, dove favoritissimo è Peter Sagan (1.52) in cerca dell’8° sigillo, a quella a pois riservata al miglior scalatore, con Alaphilippe (5.00) in pole.      

Nell’ampia tipologia di scommesse tra cui scegliere, non mancano proposte alternative, per esempio:         

  • Numero di ciclisti che indossano la maglia gialla: almeno 5 (1.85), 4 (3.25), 3 (5.00), 1 o 2 (8.00). Nelle ultime 5 edizioni la maglia gialla è stata indossata da 5 ciclisti nel 2019, 4 nel 2018, 3 nel 2017, 4 nel 2016 e 2015;
  • Secondi di differenza tra 1° e 2° classificato: almeno 120’’ (2.25), 60-119 (3.25), 30-59 (5.00), 0-29 (5.00). L’anno scorso Geraint Thomas chiuse a 71’’ da Bernal, mentre nel 2018 Dumoulin finì a 111’’ dal vincitore Geraint Thomas. Il minor distacco di sempre? Appena 8’’ nel 1989 tra il vincitore Greg LeMond e il 2° classificato Laurent Fignon. 

Questa è una panoramica sul Tour de France 2020: su Better trovate le quote scommesse per entrare nel dettaglio della Grande Boucle e vivere da vicino uno degli appuntamenti sportivi più attesi dell’anno. Se siete appassionati di ciclismo, restate in sella e continuate a seguire le nostre news per altri approfondimenti.